mercoledì 30 settembre 2009

Cornetti...la mia prima volta :-)


OK OK lo so...sono consapevole che le mie foto facciano c... mhhhh non siano molto belle diciamo, prometto che quest'anno il corso lo farò!
Avrei dovuto farlo lo scorso anno ma per diversi motivi è saltato, non sapendo che invece mi sarebbe tornato utile col fatto del blog!
Pazienza!
Quest'oggi curiosando tra il mio elenco di blog preferiti che c'è alla destra di Cioccolarte...sono incappata come sempre nei meandri del Criceto Goloso.
Ebbene sì la mia cara Micaela è fonte per me di grandi ispirazioni e le sue ricette mi ispirano tanto lo scopiazzo...chissà se mi perdonerà mai!
Vabbè vengo al dunque ho visto la ricetta di questo panbrioche che aveva come particolarità la ricotta nell'impasto. Così ho deciso di rimettere in moto la mia MDP ^-^
Allora metto tutti gli ingredienti nella "magica scatoletta" e aziono START...
trrrrrrrr..........trrrrrrrrrrr........rrrrrrrrr....
Inizia il suo lavoro certosino...ma ad un certo punto il contatore di casa mia pensa bene di SCATTARE mandandomi così nel pallone.
Come qualcuno già sapràààà...non sono una grande esperta di impasti lievitati, anzi diciamo pure con poca contentezza che NON CI CAPISCO UN BEL NIENTE(tolto il PDS...il resto...); quindi decido da inesperta con un po' di intuito di tirar via l'impasto dal contenitore e metterlo nel forno spento ma caldo a far continuare la lievitazione.
A questo puntoooo...potendo dare alla palla magica la forma desiderata, non potevo che...FARLA DIVENTARE DEI CORNETTI...era da un sacco che volevo farli!!!
...alla fine dell'avventura, questo è il risultato, li ho ripieni con confettura di fragole e della ganache al cioccolato che mi era rimasta...devo dire di essere mooolto soddisfatta anche se l'impasto non è molto dolce, ma io ho spolverizzato sopra un pizzico di zucchero di canna ed il dolce del ripieno...e il problema è risolto!
Allora la ricetta della pasta brioche come già detto è di Micaela e potete trovarla qui quanto al ripieno potete infilarci dentro quello che vi pare ma se volete dare un'occhiata alla tecnica della chiusura del cornetto...che poi è semplicissima date uno sguardo qui !

BUON CORNETTO A TUTTI!

Dimenticavo ci vediamo stasera a cena da BETTYYYYYYYYY!!!

15 commenti:

  1. Cara Ylenia, per essere la tua prima volta mi pare che con i cornetti te la cavi molto bene! Informaci sui tuoi prossimi esperimenti, a presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  2. Ti sono riusciti favolosi!! brava!

    RispondiElimina
  3. secondo me si fanno mangiare lo stesso anche se dici che non sono molto dolci :); hanno un aspetto troppo goloso.
    Baci. Lisa

    RispondiElimina
  4. domani mattina ti aspetto alle 7:20 a casa mia...per fare colazione insieme prima che vada a lavorare! mi raccomando porta i cornetti...io penso al resto!!!! ahaha

    RispondiElimina
  5. ma che bravaaaaaaaaaaaa.....

    P.s è on line il post della cena, non fare tardi, ti aspettiamo!

    RispondiElimina
  6. Bravissima, anche per la prontezza di spirito avuta nel momento critico!!! Così si fa!

    RispondiElimina
  7. Che nervoso quando capitano queste cose...a me una volta è successo con i cornetti dentro in cottura...però non era solo scattato il contatore era proprio saltata la spina dietro a tutta la cucina...Grrrrrrrr..nel frattempo che si capiva cosa era successo i cornetti si son....diciamo abbronzati per bene con il calore all'interno del forno....dai, ti è andata anche bene, ti sono venuti perfetti!!

    RispondiElimina
  8. buoni!!!!!!! ne prenoto tre per domenica mattina si puo'????'

    RispondiElimina
  9. sabrine d'aubergine: Oh grazie cara e benvenuta...^-^

    Federica: grazie Fede!!

    dolceamara: sì sì Lisa, hai ragione, e poi tuffati nel latte...davvero una fine degna ;-)

    Annelise: scusa cara ma non sono riuscita a venire...certo così sono rimasta con la voglia di capire cos'era il "resto"...peccato...

    Betty: grazie Betty...riguardo alla cena invece, tutto fantastico, complimenti per l'organizzazione, quando ho visto la slide mi è venuta la pelle d'oca ^-^ baciotti...

    Solidea: hihi grazie cara...si in effetti la soluzione alla fine è andata bene e nulla è andato perso ;-)

    Morena: mh...gli imprevisti in cucina sono una cosa davvero scocciante, ma...bisogna prenderli con filosofia...fin quando è possibile ;-) grazie Morè!

    Masterchef: vaaa bene, anche se sono piccolini alla fine tre ne fanno uno di dimensioni normali ^-^ la prossima volta magari li faccio un po' più grandi!

    RispondiElimina
  10. i tuoi primi cornetti!?!? ma bravissima! sono davvero perfetti e...chissà che buoni!! bacio

    RispondiElimina
  11. Caspita ma dai!!! che dale foto ti son venuti benissimo!! :-))))) bacioni cara

    RispondiElimina
  12. beh x essere la prima volta, caspita sono usciti benone...

    RispondiElimina
  13. ...e aspetta i cornetti....e aspetta l'Ylenia...SONO ARRIVATA IN RITARDO A LAVORO....ma dei cornetti neanche l'ombraaaaaa!!!!
    Ora non ti dirò MAI cosa sarebbe stato il "resto" della colazione!!!
    a dopo!!!!

    RispondiElimina
  14. Carissima sono contentissima invece di veder replicate le mie ricette! Mi dispiace che ti sia saltato il contatore, tutto sommato con il tuo ingegno sei riuscita a trovare la soluzione, anzi devo dire che sei stata geniale!!! Sono bellissimi questi cornetti, la prossima volta ci provo anch’io! Un bacione.

    RispondiElimina
  15. Edi: si si i primi...speriamo non gli ultimi...grazie 1000

    Claudia: grazie cara ^-^

    Elisa: si si non male in effetti ;-)

    Annelise: mhhh il "resto" era di sicuro qualcosa preparato NON dalle tue manine...quindi non vale!

    Micaela: grazie Michi, sei molto gentile davvero, bè si il salto del contatore è un po' una scocciatura...ma di solito le soluzioni ci sono più o meno per tutto no...? ;-) a presto cara

    RispondiElimina